Diritto di Famiglia, Affidamento, Adozione Minori - Studio Legale a Genova
ASCOLTO - Il provvedimento di affido e di collocazione del bambino fino a 12 anni, capace di discernimento, emesso senza averlo ascoltato è nullo.
Corte di Cassazione, Sentenza 17 aprile 2019 n. 10774

La Corte conferma che in tema di separazione, ove si assumano provvedimenti in merito alla convivenza dei figli con uno dei genitori, l'audizione del minore infradodicenne, capace di discernimento, costituisce adempimento previsto a pena di nullità, incombendo sul punto obbligo di specifica e circostanziata motivazione da parte del giudice. Nella fattispecie, poiché il minore non era mai stato ascoltato, né dal giudice, né da persona da lui incaricata, ritenuta l'opportunità, la Corte ha cassato con rinvio al giudice di secondo grado per l'incombente.

Stampa la news
Studio legale Home Profilo Lo studio News Contatti